Cupcakes al Baileys e cioccolato fondente

Che la chiamiate Cupcake, come fanno gli americani, o Fairy Cake all’Inglese o Patty Cake come l’hanno ribattezzata gli australiani, questo dolcetto possiede da sempre due caratteristiche che la rendono uno dei “treat” preferiti da molti: dolcezza e morbidezza.

Il bello di questo dolce è che con un pizzico di fantasia se ne possono realizzare innumerevoli varianti a seconda dei vostri gusti. Le Cupcakes sono forse il dolce più personalizzabile di sempre.

Quelle che vedete in foto le ho realizzate proprio  io quando avevo una piccola Bakery. Nonostante la chiusura della mia attività, continuo a sfornarne a frotte in casa, per la felicità di tutti -mia compresa!- e soprattutto dei miei bimbi.

 

Farle da voi è davvero semplice se si seguono delle “regole” generali che ne assicurano la riuscita. Il metodo deve essere questo e dovreste attenervene:

  • accendere il forno alla temperatura indicata come si decide di infornare. Spesso i soliti 10 minuti non bastano ed in alcuni casi ce ne vogliono il doppio. Deve essere ben caldo quando siamo pronte perchè aprendo lo sportello quando siamo con la teglia in mano farà comunque abbassare la temperatura.
  • il burro utilizzato per la ricetta deve essere rigorosamente a “pomata” ossia spalmabile e denso come una crema che si stende sul corpo. Va quindi tirato fuori dal frigo anche un paio d’ore prima che vi mettiate ai fornelli. Potete anche ricorre al vecchio trucco del forno a microonde se non avete tempo ma dovete stare accorte a non bruciare il burro ne a farlo diventare molto acquoso, quindi occhio!
  • le uova devono essere anche loro a temperatura ambiente
  • bagnare le cupcake con uno sciroppo a base di zucchero ed acqua che si realizza davvero in pochi minuti e può essere aromatizzato a seconda del sapore che decidi di dare ai tuoi dolcetti. Questo passaggio molto spesso non viene descritto nelle ricette che si trovano on-line ma vi assicuro che se non lo salterete le vostre cupcakes ne guadagneranno in quanto a sapore e morbidezza. Provate voi stesse!

 

LISTA INGREDIENTI PER 12 CUPCAKES

Per lo sciroppo: (al Baileys in questo caso )

50 ML di acqua
50 GR di zucchero semolato extrafino
1 cucchiaio di Baileys

Per le Cupcakes:

230 GR di burro a pomata
230 GR di zucchero extrafino
1 pizzico di sale
4 uova medie
230 GR di farina autolievitante (da setacciare una volta pesata)
1 cucchiaio colmo di Baileys

Per il Frosting:

300 GR di formaggio spalmabile tipo Philadelphia
300 GR di burro a pomata
650 GR di zucchero a velo precedentemente setacciato
1 cucchiaino e 1/2 di Baileys
100 GR di cioccolato fondente spezzettato con un coltello della grandezza che preferisci
Cacao amaro q.b.

 

Prepara tutti gli ingredienti e tieniti pronta che cominciamo!!

Parti dallo sciroppo versando l’acqua e lo zucchero in un pentolino. A fiamma bassa e continuando a girare continuamente fai sciogliere completamente lo zucchero e porta ad un leggero bollore. Rimuovi dal fornello, versa dento il Baileys mescola e lascia da parte a raffreddare.

Accendi il forno a 180 gradi. Metti i pirottini nella teglia e metti da parte. Metti il burro a pomata nella ciotola del mixer e con una frusta comincia a lavoralo piano aumentando mano a mano la velocità per controllare che in effetti sia arrivato alla giusta consistenza a “pomata”.Sempre battendo con la frusta,  aggiungi un cucchiaio alla volta di zucchero al burro fino ad averlo messo tutto e poi aggiungi il sale ed il liquore. A questo punto con una velocità medio alta lascia lavorare il tutto cinque minuti buoni.

In una ciotolina batti le uova leggermente e aggiungile molto lentamente ed un poco per volta alla ciotola del mixer dove hai lavorato il burro e lo zucchero. Esegui questo passaggio con calma perchè molto delicato. Stai aggiungendo una massa acquosa ad una grassa, ci vuole pazienza! Ogni tanto fermati e con l’aiuto di una spatolatira giù i residui dai lati della ciotola. Se ti sembra che il composto stia “quagliando” aggiungi un cucchiaino di farina prima di procedere con l’aggiunta di altro uovo.

Finito con le uova è il turno della farina. Sempre a velocità media ed un cucchiaio alla volta aggiungila tutta al composto. Di tanto in tanto fermati a raccoglieri con la spatola il composto che resta sui lati della ciotola. A questo punto siamo pronte per versare il composto nei pirottini di circa riempiendoli di circa un terzo. Scuoti e sbatti loggermente la teglia sul tavolo per far uscire l’aria in eccesso e livellare il composto.

Metti in forno per venti minuti circa. Quando sono pronte (fai una prova con lo stecchino) lasciale un paio di minuti nella teglia e poi tirale fuori con attenzione e mettile a raffreddare su una gratella per dolci.

Adesso è il momento del Frosting!

Sempre nella stessa ciotola del mixer che hai usato e lavato ed asciugato bene metti un poco alla volta il formaggio sempre mescolando a bassa velocità con la frusta per non incorporare troppa aria. Aggiungi il liquore per ultimo e fai amalgamare bene al formaggio. Aggiungi il burro mantendo bassa la velocità e aiutandoti con la spatola per farli amalgamare del tutto. Alza leggermente la velocità -senza esagerare o ti ritroverai a dover pulire tutta la cucina ed il pavimento!- ed aggiungi un cucchiaio alla volta tutto lo zucchero. Una volta terminati gli ingredienti alza la velocità del mixer a medio alta e batti il tutto per 5 minuti. Mettiil frosting pronto nel frigorifero lasciandolo pure dentro alla sua ciotola.

Dai che ci sei!

Con uno stuzzicadenti fai dei fori partendo dalla punta della cupcake fino al fondo. Fanne almeno una ventina su ognuna. Aiutandoti con un pennello da cucina bagna tutte le cupcakes una alla volta e ripetendo il giro così che non esageri mettendone troppo tutto insieme. Tira fuori il frosting dal frigorifero e con la spatola versa all’interno di una sac à poche precedentemente preparata usando il beccuccio che preferisci.  Termina con la cioccolata a scaglie ed una spolverata di cacao rigorosamente amaro.

E’ stata dura lo so ma hai ottenuto un ottimo risultato.

Adesso piazza su la tua serie preferita e concediti uno di questi buonissimi dolcetti sul divano. A sistemare la cucina ci pensi dopo!

P.s.: se ti va puoi farmi sapere come te la sei cavata con questa ricetta, se vi è piaciuta o vuoi farmi qualche domanda, lascia un commento qui o sul mio profilo IG sourasalemon

A presto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...